La Moltrasio 2013 A.S.D. ringrazia queste associazioni per la collaborazione nella buona riuscita dell’evento

 

360 Events


Siamo un gruppo di Carate Urio (CO) che intendono valorizzare e promuovere il proprio territorio. Un mix di differenti esperienze e capacità che in piena sintonia con l’Amministrazione comunale, si è reso disponibile attraverso la creazione dell’Associazione 360Events per una concreta e interessante offerta di servizi.

https://www.360events.it/

 

 

 

Associazione Pro Monte di Carate

Sulle ceneri della locale sezione dei cacciatori, falcidiata da “verdi” e più o meno falsi ambientalisti!, (a proposito, chi ha sempre tenuto puliti i sentieri delle nostre montagne ? I cacciatori o i verdi ?), nell’anno 1994 su iniziativa del p.i. Donegana Battista (chapeau !) alcuni di loro unitamente ad altri frequentatori abituali delle baite dei nostri monti, decisero di comune accordo di creare un luogo di ritrovo per trascorrere i fine settimana in compagnia.(pur avendo ognuno la propria baita). Detto e fatto, pensarono subito alle cadenti cascine del “Furia” (Taroni Filippo) che costituivano anche un pericolo per il grave degrado in cui erano ridotti i muri principali ed il tetto ormai cadente. Oltretutto si trovavano nel centro della cinquantina di baite di cui è costituita appunto questa antica comunità ai tempi usate come alpeggi e dove si svolgeva, per buona parte dell’anno, la vita di tutti quei caratesi che, prima della industrializzazione, erano costretti a vivere, o meglio sopravvivere, di allevamento del bestiame di pastorizia e di altre attività ad esse connesse (carbonai, boscaioli, coltivatori , cavatori di pietra, e non ultimo .. contrabbandieri). Raccolti i pochi soldi necessari per acquistare gli stabili e per le pratiche di trapasso, dopo aver redatto uno statuto, sempre sotto la direzione del Donegana furono iniziati i lavori per il recupero di detti locali . Si lavorava nei giorni di sabato e domenica da parte di volontari, e solo in occasione di particolare difficoltà venivano chiamati in aiuto degli operai specializzati, il cui costo, unitamente a quello dei materiali, (sabbia, cemento, infissi etc.) veniva finanziato dalle quote associative e da lotterie e feste che di tanto in tanto si svolgevano in loco. (Come ….. l’Araba Fenice).

 

 

Canottieri Moltrasio

La Canottieri Moltrasio è la società remiera di un piccolo paese del Lago di Como eppure, con la sua storia (è nata nel 1902), i suoi tecnici e i suoi atleti riesce a competere nel panorama remiero nazionale e internazionale a livelli altissimi. Tra le prime società in Italia nella classifica premi società della Federazione Italiana Canottaggio, vincitrice di quasi una ventina di titoli tricolori negli ultimi anni, la Canottieri Moltrasio, affidandosi all’esperienza di Alberto Tabacco e Carlo Del Piccolo, porta i suoi giovani a crescere e ottenere grandi soddisfazioni sportive: oltre ad esprimersi e vincere in gare regionali e nazionali, alcuni di loro vestono con continuità il body dell’Italia, raggiungendo non di rado podi mondiali ed europei (ad esempio nel 2015 l’oro mondiale U23 di Filippo Mondelli o nel 2014 l’argento di Sara Magnaghi).